Come risalire alla classe ambientale della propria automobile

Con i nuovi blocchi del traffico, che limitano la circolazione di alcuni veicoli, soprattutto se motorizzati diesel, in moltissimi si saranno chiesti “di che euro è la mia auto?”, avendo l’esigenza di sapere a quale classe ambientale (Euro) corrisponde la propria auto e quindi se può circolare.
Ci sono diversi metodi per sapere la classe Euro del proprio veicolo, ed in questo articolo cercheremo di approfondire quelli migliori.

Risalire alla classe Euro con Il portale dell’automobilista

Il portale dell’automobilista è un comodo strumento messo a disposizione dal Ministero delle infrastrutture e trasporti, appositamente per permettere con un paio di click di risalire alla classe Euro della propria auto senza impazzire dietro il libretto di circolazione.

Trovare la classe Euro del vostro veicolo è quindi semplicissimo, assicuratevi di avere a disposizione la targa e poi andate su questa pagina.

vedere la classe Euro con il portale dell automobilista

Selezionate nell’apposito campo (1) il vostro tipo di veicolo (se è una macchina selezionate autoveicolo), poi inserite il vostro numero di targa (2), subito dopo mettete il codice captcha che compare nell’immagine (3) e infine cliccate su Ricerca.

A questo subito sotto apparirà la classe ambientale del vostro veicolo, se non avete a disposizione la targa tocca controllare manualmente nel libretto.

Invece se avete a disposizione la targa e uno smartphone, potete utilizzare una valida alternativa al sito. Potete usare l’app iPatente, sempre realizzata dal Ministero: si può installare gratis dal Play Store o da App Store.

vedere la classe Euro con iPatente

L’app è semplicissima da utilizzare e non richiede alcuna registrazione (almeno per i nostri scopi). Una volta avviata l’app è possibile inserire le proprie credenziali (se siete registrati, altrimenti premere su Salta). Nella pagina principale, cliccare su Verifiche sul veicolo, inserire la targa e premere su Verifica. In un paio di Tap avremo la classe ambientale del nostro veicolo.

Trovare classe Euro dal libretto di circolazione

Purtroppo nel libretto di circolazione non è immediato individuare la classe Euro, è riportata solo la normativa e non è di facile lettura.

Alcuni erroneamente potrebbero pensare che basta controllare l’anno di immatricolazione per risalire alla classe Euro della propria auto, ma non è così. Spesso i produttori si sono adattati alle nuove classi in anticipo ed a volte le vecchie auto rimanenti in magazzino sono state vendute anche dopo l’entrata in vigore della nuova classe.

Bisogna quindi prendere il proprio libretto di circolazione e controllare la normativa di riferimento indicata.

Sul nuovo libretto bisogna scorrere fino al punto V.9 alla fine del foglio (come da immagine).

vedere classe Euro su libretto circolazione nuovo

Nel caso in cui si fosse in possesso del libretto di circolazione di vecchio tipo, bisognerà guardare nella sezione 2, come da immagine sotto.

vedere classe Euro su vecchio libretto circolazione

Come potete notare in entrambi i casi è presente solo il riferimento normativo e non direttamente la classe Euro.

Per risalire dalla normativa alla classe ambientale corrispondente potete fare riferimento alla tabella qui in basso.

Direttive anti inquinamento per autoveicoli

vedere classe Euro su libretto nuovo

Il nostro approfondimento su come trovare la classe ambientale delle nostre auto si è concluso, se avete un’auto o una moto non perdetevi la nostra apprezzata guida su come realizzare un antifurto satellitare efficace con una spesa irrisoria.

Please wait...